Sembra che tu abbia disabilitato Javascript, devi abilitarlo per visualizzare correttamente questo sito.

Looks like you have Javascript disabled, you must enable it to use this website properly.

 

26 gennaio 2019

sabato

dot

ore 22:00 - live: MATTEO SANSONETTO - ingresso libero

Eclettico e preparato musicista, Matteo Sansonetto è – nonostante la giovane età – uno dei più attivi Bluesman della scena italiana. Chitarrista dallo stile tipicamente influenzato dalle sonorità del Chicago Blues, è dotato di una notevole voce soulful e di uno stile chitarristico grintoso ed essenziale, che danno alla sua musica il tipico sapore del West Side. Tante le collaborazioni che lo hanno portato a dividere il palco, o lo studio di registrazione, con artisti del calibro degli statunitensi Lurrie Bell, Billy BranchOmar Coleman, Chris Foreman,o dei nostri Enrico Crivellaro e Paolo Bonfanti, Solo per nominarne alcuni. Sansonetto  ha accompagnato in tour artisti stranieri di gran fama, come James Bogaloo Bolden (BB King’s band leader), Waldo Wheathers (James Brown band), Pistol Pete (Usa), Carl Wyatt (IRE) e Archie Lee Hooker (USA), nipote del compianto John Lee Hooker.

Il suo peregrinare tra il natio Veneto e gli USA  hanno affinato il suo stile sempre più, fino a farlo approdare, nell’estate 2014,  allo storico Joy Ride Studio di Chicago, dove Matteo registra il suo ultimo album, My Life Began To Change, suonato da una vera e propria All star band : Breezy Rodio, Roosevelt Purifoy, Brian Burke, Marty Binder, Bill Overton e DougScharf, quest’ultimo famoso per la sua lunga collaborazione con Ray Charles.

Il CD, uscito per l’etichetta statunitense Wind Chill Records, è stato subito recensito positivamente dalle più importanti testate  blues del mondo. Ne hanno parlato Living Blues magazine (USA), Blues Blast (USA), Il Blues (ITA), Blues & Rythm (UK), Blues News (D,  nominated cd of the month), Rootstime ( B), Soul Bag (Fr) e Blues Matters (UK), che ha definito il chitarrista e cantante veneto “un a delle stelle più scintillanti del blues italiano”. Il Bluesman di Jesolo è inoltre uno dei pochi musicisti europei a essere recensito dall’autorevole Chicago Blues guide.

Matteo è costantemente in tour in giro per l’Italia, dove ha suonato nei migliori club e festival. Con la band del suo produttore e mentore Breezy Rodio ha suonato nei più famosi locali blues di Chicago: The House of Blues, Rosa’s Lounge, Blues on HalstedKingstone Mines, Riconosciuti come i più importanti locali  blues della scena internazionale.

Persona solare, dalla vitalità contagiosa, sempre pronto alla battuta e allo scherzo, quando sale sul palco Matteo si trasforma, diventando un vero animale da palcoscenico, tutto grinta e chitarra: una buona garanzia per uno spettacolo intenso anche nei suoi aspetti scenici. Ogni particolare è attentamente curato, come nella migliore tradizione del blues della Windy City. 

Questo è il Blues della Matteo Sansonetto Blues Revue, un rincorrersi di note tra la chitarra, la voce del leader e i fiati, che creano quel pathos tipico delle Big Band, sopra una sezione ritmica che detta magistralmente i tempi: uno spettacolo che, almeno una volta nella vita, bisogna vedere, per poter dire “Io c’ero!”. 

Ingresso libero